home download contatti e link cambia lingua
news ita  /  eng  /  ger
 
 

Attenzione: il nostro progetto dipende dal vostro gradimento. Se avete trovato utile il materiale che abbiamo sviluppato vi preghiamo di riconoscerlo nei vostri lavori, scriverci una mail o mettere un mi piace sulla nostra pagina facebook.    



Il Virtual Observatory


L'Osservatorio Virtuale (VO) è un progetto che ha lo scopo di permettere agli astronomi di sfruttare al meglio i tantissimi dati che vengono quotidianamente registrati dagli osservatori professionali di tutto il mondo. Attualmente questi dati sono difficilmente utilizzabili da astronomi non direttamente coinvolti nelle osservazioni perché la natura degli strumenti, il formato dei dati, le procedure e i software sono spesso differenti per ciascun osservatorio. Anche l'accesso in rete alle osservazioni è spesso tutt'altro che immediato. Questa situazione è stata in passato causa di un sostanziale sottoutilizzo delle osservazioni, peraltro spesso costosissime.

VO permetterà agli astronomi di ottenere osservazioni già registrate in uno qualunque degli osservatori aderenti al progetto VO come se queste fossero state effettuate da un unico osservatorio. Non solo, VO permetterà di disporre di strumenti software di visualizzazione e di analisi che anch'essi nasconderanno all'astronomo la complessità delle caratteristiche delle osservazioni dei singoli strumenti realizzando così tutti i vantaggi dell'imparare a utilizzare un unico telescopio per qualunque osservazione e in tutto il mondo. VO svilupperà infine le infrastrutture di rete e software necessarie per portare le osservazioni virtuali nel PC di qualunque astronomo.

L'attività VO viene coordinata dall'Alleanza Internazionale degli Osservatori Virtuali (IVOA), che coinvolge 17 progetti di osservatorio virtuale nazionali o sovranazionali.

Il progetto VO europeo che fa parte di IVOA è EuroVO. Questo progetto, finanziato dall'Europa, ha tre linee fondamentali di intervento che riguardano:

a i centri dati che devono accogliere e distribuire le osservazioni provenienti dai vari telescopi;
b la tecnologia informatica necessaria per realizzare l'accesso ai dati, la loro fruizione e lo sviluppo di nuove funzioni stimolate dall'uso del VO da parte degli astronomi;
c la struttura di gestione del VO che riguarda la raccolta e l'organizzazione delle informazioni sulle risorse VO e che fornisce il supporto all'utilizzo del VO sia da parte degli "utenti" astronomi che degli osservatori che vogliono rendere disponibili i loro dati.

Nell'ambito della diffusione del VO verso gli utenti, sia astronomi professionisti che pubblico in generale, il progetto EuroVO for education ha lo scopo di sviluppare software dedicato nonché materiale didattico e divulgativo per invogliare il pubblico, in particolare studenti e insegnanti delle scuole secondarie, a utilizzare le risorse VO grazie a un facile accesso ai dati garantito da un'interfaccia semplificata sviluppata appositamente nonché dalla disponibilità di esempi d'uso particolarmente dettagliati.

EuroVO for education è una collaborazione tra 5 istituti di 4 paesi (Italia, Francia, Germania, Spagna) guidata dall'INAF-Osservatorio Astronomico di Trieste.

EuroVO for education è stato sviluppato con il supporto del programma europeo Capacità FP7 attraverso i seguenti progetti: EuroVO AIDA (212104), EuroVO ICE (261541) e EuroVO CoSADIE (312559). La manutenzione è supportata da INAF, attraverso l'Osservatorio Astronomico di Trieste, l'ICT Office e VObs.it.



Gli Istituti EuroVO for education:

INAF - Istituto Nazionale di Astrofisica
www.inaf.it

CDS - Centre de Donnèes astronomiques de Strasbourg
cds.u-strasbg.fr

ESO - European Southern Observatory
www.eso.org

ARI - Astronomisches Rechen-Institut Heidelberg
www.ari.uni-heidelberg.de

INTA - Instituto Nacional de Tecnica Aerospacial
www.inta.es



I partner EuroV0 for education:

logos



news /more news/
Nuovo modulo didattico:
ammassi stellari.
/ 17 giugno 2014 /
Ammassi aperti e globulari: forma, dimensioni, distanza, distribuzione nello spazio /... /
Nuovo modulo didattico:
il catalogo di Messier.
/ 17 ottobre 2013 /
Il catalogo di Messier: esplorazione dei principali oggetti del cielo (galassie, nebulose, ammassi, ...) /... /
Nuovo Stellarium 0.12.4.
/ 2 ottobre 2013 /
Nuova versione del software Stellarium /... /
 
 
cambia lingua testi stampa segnala note legali
ita  /  eng  /  ger a  a  a  
 
 
 
EuroVO for education è stato sviluppato con il supporto del programma europeo
Capacità FP7 attraverso i seguenti progetti: EuroVO AIDA (212104), EuroVO ICE
(261541) e EuroVO CoSADIE (312559). La manutenzione è supportata da INAF,
attraverso l'Osservatorio Astronomico di Trieste, l'ICT Office e VObs.it.
EuroVO for education è un progetto STELLA.
design by studioslab.it